What are you looking for?
22 maggio 2017
478 Views

I Luoghi del Commissario Montalbano: ecco come scoprirli

La fortunata serie televisiva nata nel 1988 tratta dai romanzi dello scrittore agrigentino Andrea Camilleri, ha fin da subito conquistato i favori del pubblico italiano ma soprattutto suscitato una forte curiosità riguardo i luoghi del commissario Montalbano nei quali sono state girate le scene della serie.

Non tutti sanno che i celebri luoghi del commissario Montalbano spesso hanno nomi fittizi e sono la trasposizione di località del territorio agrigentino. La famosa cittadina di Vigata infatti, nella quale sono ambientate le indagini del commisario, è in realtà Porto Empedocle e Montelusa è Agrigento.

Gran parte della serie è girata nella provincia di Ragusa, tra Ragusa Ibla, Modica, Donnalucata, Brucoli e Scicli, quest’ultima patrimonio dell’umanità dal 2002. La cittadina ragusana è il borgo medievale in cui ha sede il Commissariato di Vigata (nella realtà, il Municipio del comune) in cui la vita di Montalbano si intreccia con quella dei suoi colleghi e con le intriganti vicende che gli vengono sottoposte ad indagine. Il suggestivo borgo, posto nell’estremo sud della Sicilia, vanta influenze arabe, normanne e aragonesi che possono essere ammirate facendo un giro per la via Mormino Penna, in centro, e il cui emblema è il maestoso Palazzo Beneventano. La città è anche nota per il suo splendido litorale, il più esteso fra i molti comuni nei dintorni, in cui spicca quello della frazione di Donnalucata, famosa per le sue sabbie dorate che si sposano impeccabilmente con il caldo sole dell’estate siciliana. I luoghi del commissario Montalbano hanno la capacità di farci sognare grazie alle loro caratteristiche ed ai loro paesaggi da cartolina, come Ragusa Ibla, piccolo scrigno barocco che racchiude oltre 50 chiese e palazzi inseriti nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco. Da non perdere la visita del Duomo di San Giorgio, l’edificio più imponente di Ragusa Ibla dominato da una lunga ed imponente scalinata. Nella serie televisiva, la località di Marinella nella quale si trova la famosa villetta sul mare del Commissario, è in realtà Punta Secca, piccolo borgo marinaro situato tra Marina di Ragusa e Scoglitti divenuto celebre e meta di numerosi turisti grazie alla serie.

Da non perdere anche Modica, nella cui piazza sono state girate alcune scene della serie ed il cui centro storico rappresenta uno dei più significativi esempi di architettura barocca inserito nella lista dei Patrimoni dell’Umanità. La cittadina è famosa in tutto il mondo per la produzione del cioccolato di origine azteca, ottenuto da una particolare lavorazione “a freddo” che rende questo prodotto inconfondibile al palato.

Come visitare i luoghi di Montalbano?

I più avventurosi potranno optare per una vacanza in barca a vela di un giorno che, partendo dal porto di Marina di Ragusa, vi condurrà alla scoperta delle location immortalate durante le riprese come ad esempio la fornace Penna di Sampieri, ex stabilimento industriale ribattezzato come “Mannara” nella fiction del Commissario Montalbano.

Se invece siete amanti della comodità, potrete visitare i luoghi di montalbano attraverso un tour privato effettuato con un driver che vi darà tutte le indicazioni utili e sarà felice di rispondere alle vostre curiosità.

Fai della tua vacanza un’esperienza da film!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

Itinerari di Sicilia: Agrigento ed i percorsi culturali - Sicilying - Trova la tua esperienza in Sicilia On:
Itinerari di Sicilia: Agrigento tra il folklore ed i suoi paesaggi
2017-10-30 21:17:34
Vacanze in Sicilia: consigli e offerte su dove andare last minute On:
Etna: i posti più belli per un’escursione indimenticabile
2017-10-30 21:16:50
David On:
Grotta dei tre livelli sull’Etna
2017-05-13 00:22:52
Immersioni Ustica On:
Alla scoperta di rare bellezze con il Diving
2016-04-11 16:40:05
vacanze in barca a vela On:
In barca in un mare da sogno
2016-03-26 16:43:42
splendidoviaggio On:
Il fiume Alcantara
2016-03-12 17:00:27