What are you looking for?
займы онлайн на картукредит онлайн
18 marzo 2019
4285 Views

La grotta del gelo sull’Etna

La grotta del Gelo è una delle classiche mete più visitate dagli escursionisti. Essa è costituita da un condotto lavico, dalla forma di un imbuto, con un diametro di circa dieci metri, che in inverno rimane coperto dalla neve fino in primavera.

Il suo ingresso è caratterizzato da un pendio ripido e da un abbassamento del terreno dove in inverno si raccoglie una grande quantità di neve che, a causa della successiva debole inclinazione, scivola lentamente verso le zone più interne della grotta, creando così un deposito naturale di neve ghiacciata, che costituisce il ghiacciaio perenne più meridionale d’Europa.

In primavera si possono osservare, dall’ingresso della grotta, anche delle formazioni di stalattiti che pendono dall’alto.

Queste particolarità, hanno affascinato da sempre molti escursionisti, per cui essa è la grotta più conosciuta dell’Etna.

La cavità non è molto piccola, infatti, si sviluppa complessivamente per circa 130 m e il ghiaccio ne riempie il 30% del volume; la galleria è lunga una cinquantina di metri.

Il ghiaccio, però, dal 1981 ad oggi si sta assottigliando sempre più a causa delle mutate condizioni climatiche, dell’infiltrazione d’acqua meno fredda e dell’eccessiva frequenza dei visitatori.

Per le difficolta che sono presenti, è necessario visitarla con le adeguate attrezzature.

Prima di essere frequentata dagli escursionisti, la grotta del Gelo era frequentata dai pastori e boscaioli, che la utilizzavano per la raccolta dell’acqua, anche in estate.

Esistono diverse strade per arrivare alla grotta, una di queste è quella che sale dal basso, dallo stesso sentiero che porta alla Grotta dei Lamponi.

In alternativa si può partire dalla caserma di Monte Spagnolo, attraversare il tratto di pista altomontana verso Monte Santa Maria e intraprendere un sentiero che dopo 3 Km giunge alla grotta. Percorrendo questo sentiero si possono osservare, faggi e colate laviche di epoca diverse, e arrivare in cima ad un ripido pendio da cui si intravede l’entrata alla grotta.

Scopri i nostri Tour dell’Etna nella grotta del gelo.